Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Le lacrime dei tifosi brasiliani: la Germania umilia i verdeoro

Tedeschi in finale: affronteranno la vincente di Argentina-Olanda

Condividi su:

Volevano scacciare il fantasma del Maracanazo del 1950, i brasiliani, quando fu l'Uruguay a strappargli un Mondiale dalle mani nel tempio del Maracanà. Da ieri sera, il calcio brasiliano ha anche il suo Mineirazo.

Doveva essere il teatro dei sogni, dell'impresa, il Mineirao di Belo Horizonte, è diventato il palcoscenico di una dramma calcistico ben presto diventato commedia, poi farsa, poi ancora psicodramma.

Mezzora, e la semifinale tra la Selecao e la Germania è già finita, coi panzer avanti per 5 a 0!!! Muller all'11esimo, poi Klose al 23esimo (col 16esimo gol nella fase finale di un mondiale, record strappato proprio al brasiliano Ronaldo), poi doppietta di Kroos in due minuti e al 29esimo l'assolo di Khedira. Il tutto senza che dei verdeoro ci sia traccia evidente in campo. Molli, spenti bolliti, cotti, David Luiz e soci in campo, Felipao Scolari in panchina. E non bastano come alibi le assenze di Neymar, infortunato, e Thiago Silva, squalificato, che avrebbero invece dovuto gonfiare il cuore e i polmoni di chi è sceso in campo al posto loro. Invece tutto finito, anzi tutto nemmeno cominciato, dopo appena mezzora. Il resto è stato imbarazzante accademia,

con la Germania che piazza con Schuerrle altre due banderillas nella schiena di una squadra spezzata e stordita, Oscar che segna il gol più inutile della carriera, e un intero Paese, attonito, in lacrime e senza neppure la forza di fischiare i suoi eroi, schiacciati da un sogno più grande di loro.

di Dario Ricci (Radio 24)

Condividi su:

Seguici su Facebook