Serie A, L'Inter fatica con il Verona. Lo Scudetto è vicino

Al Meazza la squadra di Conte vince 1-0. Pari tra Fiorentina e Juve, domani Lazio-Milan vale la Champions

pubblicato il 25/04/2021 in Sport da Riccardo Camplone
Condividi su:
Riccardo Camplone

Il derby ligure tra Genoa e Spezia ha aperto la 33° giornata del campionato di Serie A. A Marassi la squadra di Ballardini vince per 2-0 grazie ai gol, entrambi nel secondo tempo, prima di Scamacca poi con Shoumurodov. Per il Grifo torna al successo dopo 6 partite, l’ultimo contro il Parma mentre per la squadra di Italiano si tratta del terzo k.o. nelle ultime 5 giornate.

Vince anche il Crotone sul campo del Parma in un rocambolesco 4-3 che vede entrambe le compagini ormai sempre più vicine alla retrocessione in Serie B. I calabresi passano in vantaggio dopo 14 minuti di gioco con Magallan ma al 29’ Hernani pareggia per gli emiliani. La squadra di Cosmi non si scompone chiudendo la prima frazione di gioco, sull’1-3, prima con il gol di Symi poi con Ounas. Nella ripresa il Parma accorcia le distanze grazie a Gervinho e trova il 3-3 Mihaila ma al 69’ il Crotone chiude la pratica emiliana con il calcio di rigore siglato da Symi.

Al Mapei Stadium il Sassuolo incassa la quarta vittoria consecutiva e lo fa battendo la Sampdoria di Ranieri per 1-0 grazie ad una splendida rovesciata di Domenico Berardi, al suo 14° gol in campionato.

Nel lunch-match della domenica l’Udinese si impone al Vigorito contro il Benevento di Inzaghi per 4-2. Dopo 4 minuti di gioco i friulani sono passati in vantaggio con Molina per poi raddoppiare, al 31’, con Arslan. Il Benevento torna in gara grazie al calcio di rigore trasformato da Viola ma nella ripresa l’Udinese chiude i conti prima con Larsen poi con Braaf ma all’83 minuto il Benevento trova la rete della bandiera con Lapadula. L’Udinese di Gotti trova la seconda vittoria nelle ultime 5 gare e sale a 39 punti in classifica con la salvezza sempre più vicina mentre la squadra di Inzaghi un altro k.o. a 31 punti, a +3 dal Cagliari che alle 18:00 ospiterà alla Sardegna Arena la Roma.

Tra Fiorentina e Juventus è 1-1 allo stadio Franchi di Firenze. A passare in vantaggio sono i ragazzi d Iachini con un calcio di rigore trasformato dal classe 2000 Vlahovic e nella ripresa Morata trova il gol del definitivo pareggio. Per la Viola è il secondo risultato utile consecutivo dopo la vittoria del Bentagodi per 1-2 contro il Verona, la Juventus aggancia momentaneamente il Milan, secondo in classifica a 66 punti, che scenderà in campo, domani sera all’Olimpico contro la Lazio.

Vittoria soffertissima e soprattutto importante in ottica Scudetto per l’Inter di Antonio Conte che al Meazza batte il Verona pe 1-0. A decidere il match è Matteo Darmian, al terzo gol in questo campionato di Serie A. Per festeggiare il 19° Scudetto della sua storia l’Inter dovrà conquistare 5 punti. Per il Verona di Juric è il quarto k.o. consecutivo.

Questa sera alle 20:45 l’Atalanta di Gasperini ospiterà il Bologna di Mihajlovic mentre domani, alle ore 18:30 il Napoli di Gattuso affronterà il Torino di Nicola.

33° GIORNATA SERIE A  
Sabato ore 15:00 GENOA-SPEZIA 2-0
Sabato ore 18:00 PARMA-CROTONE 3-4
Sabato ore 20:45 SASSUOLO-SAMPDORIA 1-0
Domenica ore 12:30 BENEVENTO-UDINESE 2-4
Domenica ore 15:00 FIORENTINA-JUVENTUS 1-1
Domenica ore 15:00 INTER-VERONA 1-0
Domenica ore 18:00 CAGLIARI-ROMA 
Domenica ore 20:45 ATALANTA-BOLOGNA
Lunedì ore 18:30 TORINO-NAPOLI
Lunedì ore 20:45 LAZIO-MILAN

 

CLASSIFICA SERIE A  
INTER 79
MILAN* 66
JUVENTUS 66
ATALANTA 65
NAPOLI* 63
LAZIO** 58
ROMA* 55
SASSUOLO 52
SAMPDORIA 42
VERONA 41
UDINESE 39
BOLOGNA 38
GENOA 36
FIORENTINA 34
SPEZIA 33
TORINO* 31
BENEVENTO 31
CAGLIARI* 28
PARMA 30
CROTONE 18

*UNA PARTITA DA RECUPERARE

** DUE PARTITE DA RECUPERARE

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password