Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Una somma di 15 milioni di dollari investiti per Foursquare

E' stata la scelta di Microsoft, che potrà incorporare i dati del servizio di geolocalizzazione nel motore Bing

Condividi su:

Dopo l’annuncio del cambio al vertice, arriva l’accordo sulle licenze, che permetterà a Microsoft di incorporare i dati del servizio di geolocalizzazione Foursquare, all’interno delle sue piattaforme web e mobile. A breve, i risultati delle ricerche compiute con il motore Bing sui dispositivi dell’azienda di Redmond, dotati di sistemi operativi Windows Phone e Windows, saranno arricchite dai dati contestualizzati, grazie al database di Foursquare. E' quanto fa sapere la società in un post sul blog, che annuncia la partnership. Come Microsoft preveda di utilizzare l’immensa mole di informazioni, che comprende praticamente tutto, dall’ubicazione degli utenti ai suggerimenti personalizzati, non è ancora chiaro e le aziende preferiscono non fornire commenti sui dettagli specifici dell’affare. Secondo il New York Times, le raccolte di dati andranno a potenziare Bing e Windows Phone 8, aggiungendo funzionalità al software, per renderlo più competitivo rispetto ai dominatori del mercato degli smartphone, iOS e Android. Inoltre, per Bloomberg, i dati potrebbero essere utilizzati anche da Cortana, il nuovo assistente vocale che Microsoft sta per introdurre in concorrenza con Siri di Apple. Con quest’accordo, dalla durata di quattro anni, Microsoft diventa il maggiore titolare dei diritti sui dati posseduti da Foursquare. Del restp, il geo-social network, che solo pochi giorni fa ha stretto una collaborazione con GrubHub Seamless, servizi legati alla ristorazione, potrebbe assumere uno sviluppatore interno da dedicare alle piattaforme di Microsoft.

Condividi su:

Seguici su Facebook