Tecnologia: dopo il ritiro del Note 7 Huawei piazza il rivale

La presentazione del nuovo Mate 9 è prevista il prossimo 3 novembre a Monaco

pubblicato il 14/10/2016 in Scienza e Tecnologia da Danilo Di Laudo
Condividi su:
Danilo Di Laudo

Dopo il crash di Samsung con il Note 7 (leggi) sembra che anche Huawei voglia prendere la palla al balzo per cercare di allargare il proprio mercato.
Non solo Apple dunque a trarre vantaggio dai Galaxy Note che prendono fuoco ed esplodono ma anche l’azienda cinese – terza produttrice mondiale di smartphone – che ha già fatto sapere di avere in cantiere un evento, previsto per il prossimo 3 novembre a Monaco, durante il quale dovrebbe essere presentato il nuovo Mate 9 che, secondo quanto venuto fuori da ‘voci della rete’ potrebbe rappresentare una valida alternativa proprio al Note 7.

A quanto pare la Huawei tiene in serbo per l’evento in questione due distinti modelli di Mate 9 – denominati Long Island e Manhattan, il primo dedicato all’utilizzo domestico con display curvo simile al Note 7 o al S7 Edge; mentre il secondo dovrebbe essere in grado di supportare la piattaforma di realtà virtuale Android Daydream sviluppata da Googlecon display da 5,9 pollici e un processore octa-core HiSiliconKirin 960, che dovrebbe essere presentato a sua volta il prossimo 19 ottobre.

Secondo alcuni siti specializzati in materia questo nuovo processore sarebbe un’opera d’arte stampata su silicio, per performance e gestione dei dati. Tornando al Mate 9 oltre al processore di prim’ordine sarà anche la memoria divisa in 6Gb  di Ram e almeno 256 di storage.

Unica similitudine con i modelli precedenti dovrebbe essere la doppia fotocamera, installata già sul Huawei P9, progettata sempre dalla tedesca Leica.
Insomma non resta che aspettare il 3 novembre per capire se anche Huawei troverà giovamento dal passo falso di Samsung e se riuscirà a ‘farsi un bel regalo di Natale’.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password