Colpisce ancora la vecchina che mangia e scappa senza pagare il conto

In Liguria la vecchina di 76 anni mangia e non paga il conto è tornata a colpire

pubblicato il 14/10/2016 in Attualità
Condividi su:

Occhio gestori di bar e ristoranti: Giovanna Tondella, la vecchina torinese  di 76 anni  residente in Liguria  a cui le Poste avevano bloccato la pensione aveva iniziato a consumare in bar e ristoranti  per protestare,  pareva essersi placata invece è tornata a protestare e lo scorso pomeriggio  in via Mistrangelo a Savona nel bar Napoleone ha chiesto nell’ordine un toast, una torta salata, birra e caffè e al momento di pagare ha ribattuto che non aveva i soldi ed è andata via.

Uno dei titolari infurioato ha chiamato la polizia anche per una questione di principio : « Vede non è per i dieci euro della consumazione. Se mi avesse detto prima che non aveva i soldi e chiesto da mangiare, l’avrei servita io stesso.Ma così no. Non può una persona farsi servire, mangiare e bere e poi andarsene via in questo modo».

Quando è  arrivata la volante è stato  contestato a Giovanna Tondella  il reato di insolvenza fraudolenta ma  per procedere ci voleva però la querela di parte e il gestore ha lasciato cadere la cosa.

L’anziana non aveva con sé i documenti e prima di tornare a casa ha dovuto seguire  i poliziotti in questura per l’identificazione. L’avvocato della Tondella  è rimasto stupito per la ricaduta della sua assistita , non se lo aspettava anche perché la pensione adesso le viene pagata regolarmente, e ammette che Giovanna ha sempre avuto il vizio di rubacchiare  anche se non si apsettava più una cosa del genere. L‘avvocato ha concluso dicendo che la chiamerà per brontolarla a dovere.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password