Regione Abruzzo, sì all’utilizzo di farmaci a base di cannabinoidi

Firmato il decreto che disciplina i casi di utilizzo e le modalità di prescrizione

pubblicato il 06/10/2016 in Scienza e Tecnologia
Condividi su:

Un passo in avanti nella definizione dell’uso dei medicinali a base di cannabiniodi anche nella Regione Abruzzo, è stato da poco firmato il decreto commissariale per l’erogazione dei farmaci a scopo terapeutico con le indicazioni sulle modalità e sulla possibilità di prescrizione, e quindi rimborso dal Sistema Sanitario Regionale.

Nel documento viene specificato che i medicinali possono essere prescritti nei casi di riduzione del dolore associato a spasticità con resistenza alle terapie convenzionali, per malattie come la sclerosi multipla, o per lesioni del midollo spinale, ma anche per riduzione del dolore cronico, con particolare riferimento al dolore neurogeno e con esclusione del dolore nella fibromialgia, in pazienti con resistenza ai trattamenti convenzionali o riduzione dei movimenti involontari del corpo e facciali nella sindrome di Gilles de la Tourette, che non può essere ottenuta con trattamenti standard.

continua su : http://www.lancianonews.net/

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password