Pisa, è tempo di Internet Festival

L’edizione 2016 è dedicata a ‘Tessuti digitali’.

pubblicato il 06/10/2016 in Costume e società da Elisabetta Failla
Condividi su:
Elisabetta Failla

Si apre oggi a Pisa Internet Festival. In programma, fino a domenica 9 ottobre, dibattiti, incontri, workshop e laboratori, suddivisi in più sezioni (Media Digitali, Economia e Startup, Gaming, T-Tour, Scena Digitale, Visioni, Trame, Cibo Divino, Sport) e focus tematici dedicati all’innovazione in vari ambiti.

Il Festival si apre con un evento che ha come protagonista la timeline "in base 16", il sistema numerico esadecimale molto usato in informatica a cui parteciperà Lucia Annunziata, direttrice dell'Huffington Post Italia.
Il tema di questa edizione è "Tessuti digitali", cioè le trame invisibili che più o meno consapevolmente percorriamo tutti i giorni con uno smartphone, con un tablet, con un computer. Circa 200 eventi, tutti ad ingresso libero, nei quali verranno affrontati argomenti come l’etica robotica e mondo del lavoro, lo stalking in rete e sicurezza informatica, la mobilità smart nelle città, sport e gaming. 

Tra questi, da non perdere il seminario sul progetto “Ronda”, coordinato dalla Scuola Superiore di Sant’Anna nel quale saranno presentati dei robot indossabili ideati per aiutare i pazienti colpiti da ictus per aiutare la riabilitazione degli arti superiori. Interessante anche la presentazione di “Gomorra 360°” con la presenza di Fabio De Caro, il “Malamore” della serie tv, un progetto di realtà virtuale ambientato nelle location della seconda serie dello sceneggiato e nato a Firenze grazie alla collaborazione con Sky. Da segnalare anche la presenza di Ilaria Cucchi tra gli ospiti di un panel sul tema “Comunità online e tessuto sociale”.


Novità di questa edizione è il focus sui migranti che si aprirà con la testimonianza di Sami Ben Gharbia, blogger tunisino e cofondatore della piattaforma "Global Voices", e l'incontro con Donatella della Ratta sulla primavera araba. Da non perdere anche l’appuntamento con Bashkim Sejdiu, albanese in Italia da vent’anni, che presenterà “Infostranieri”. la app che ha progettato per aiutare gli stranieri nel mondo della burocrazia


Infine si terrà la quinta edizione di .itCup, una competizione tra dieci concorrenti organizzata da Registro.it del Cnr di Pisa.
Ovviamente non mancherà l’interazione tramite i social network. Otto social media editor, due fotografi e due videomaker gireranno per Pisa racconteranno in rete festival.da seguire  #IF2016!

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password