Torino: asportato tumore di Wilms ad una bimba di 6 anni

Prima volta in Italia: l'intervento è andato a buon fine

pubblicato il 30/04/2015 in Salute e alimentazione da Veronica Murru
Condividi su:
Veronica Murru

È stato un successo l'intervento effettuato qualche giorno fa a Torino. Una bambina di 6 anni malata di un tumore raro, è stata operata ad un rene ed i medici sono riusciti ad asportare il cancro in modo integrale.

L'intervento è durato otto ore ed è stato eseguito dal direttore del reparto di urologia pediatrica Emilio Merlini i e dal direttore della cardiochirurgia pediatrica Carlo Pace Napoleone, presso l'ospedale infantile Regina Margherita di Torino.

Il nefroblastoma, conosciuto anche come tumore di Wilms, è molto raro e ad altissima mortalità. Nella piccola paziente era riuscito a determinare una neoplasia renale destra con infiltrazioni nell'arteria polmonare e nella vena cava inferiore.

I medici hanno ritenuto di dover procedere con una chemio preoperatoria affinché si riducesse la grandezza del cancro. Poi si è abbassato la temperatura corporea a 25 gradi e ridotto al minimo il flusso ematico, necessario appena per tenere in vita gli organi interni. Infine è stato asportato tutto il nefroblastoma con successo. La piccola ha reagito brillantemente all'operazione chirurgica e riprenderà al più presto una vita normale.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password