Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Oms: sigarette elettroniche pericolose per feto e giovani

Vietata la vendita ai minori e l'uso negli spazi chiusi

Condividi su:

L'Organizzazione mondiale della sanità lancia un allarme contro le sigarette elettroniche in quanto costituirebbero un grave pericolo per il feto e i giovani. "L'esposizione alla nicotina -spiega l'Oms- ha conseguenze a lungo termine sullo sviluppo del cervello" Per tali ragioni, in un documento reso noto oggi, l'Oms raccomanda di vietare la vendita di sigarette eletroniche ai minorenni e di vietare il fumo delle sigarette elettroniche negli spazi pubblici chiusi.

Nei mesi prossimi si terrà a Mosca una conferenza sulle sigarette elettroniche e i loro effetti. Secondo gli esiti delle ricerche svolte, nel documento in vista della Conferenza delle Parti (COP) alla Convenzione quadro dell'Oms sul tabacco, ci sarebbero elementi di prova sufficienti per mettere in guardia bambini, adolescienti, donne in gravidanza e in età fertile contro l'uso di inalatori elettronici di nicotina (in particolar modo le sigarette elettroniche).

Dai dati disponibili emerge che l'aereosol prodotto da questi inalatori non è semplice "vapore acqueo" (come sostengono le strategie di marjeting che pubblicizzano e promuovono questo prodotto) ma l'uso di questi dispositivi presenta un grave pericolo per l'dolescente ed il nascituro. Inoltre aumenta l'esposizione dei non fumatori alla nicotina e alle altre sostanze tossiche.

Condividi su:

Seguici su Facebook