Medicina e bellezza: qual è il confine?

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 24/09/2018 in Salute e alimentazione da Fabio Presti
Condividi su:
Fabio Presti

La medicina estetica è ormai diventata una realtà. Sempre nuovi strumenti e macchinari consentono di ottenere risultati fenomenali, ma sempre più vicini al mondo medico. Infatti, se da una parte l'esigenza è estetica, dall'altra per intervenire non basta più personale estetico, ma personale medico.

Spesso, quindi, entrambe le figure lavorano insieme, anzi. Nasce una figura nel mezzo, quella del medico estetico, ormai presente nei grandi centri estetici di Roma o delle altre metropoli italiane. Cosa fa un medico estetico e perché è importante?

Per essere definita tale, questa figura deve essere laureata in Medicina e Chirurgia. Dopo il percorso universitario, non ci sono percorsi universitari di specializzazione, ma ci sono corsi da parte di enti privati. Rispetto al medico chirurgo estetico, il medico estetico va a prevenire l'invecchiamento della pelle o l'inestetismo che causa poi un problema estetico e non solo.

Questa figura si presenta anche come supporto all'utilizzo di alcuni macchinari per il drenaggio, dato che non sempre un'estetista può avere le competenze per intervenire con un macchinario complesso. Il medico estetico è una realtà al centro estetico Fiumicino Pleasure - Progetto Bellezza, dove, oltre a questo professionista, c'è anche un nutrizionista.

Passione per la persona


Nel centro estetico Fiumicino vicino all'aeroporto, da tempo collaborano questi professionisti per mettere al centro il benessere della persona. Infatti, sempre più spesso, chi si rivolge a un centro estetico cerca anche soluzioni per rimodellare, eliminare le adiposità e dimagrire.
Da qui, l'esigenza di avere qualcuno che segua sia quello che si mangia, sia il moto che si fa, sia se sia efficace questo o quell'intervento. Accanto a interventi semplicemente di estetica tradizionale (dove non mancano grandi innovazioni), servizi innovativi come interventi sul sistema linfatico e sul gonfiore alle gambe sono ormai la prassi di attività come questa di ampio respiro.
In più, avere un medico permette di attirare anche persone che sono di passaggio a Fiumicino e hanno bisogno di un intervento estetico risolutivo.

Medicina ed estetica vanno a braccetto anche negli interventi più tradizionali. Basti pensare alle extension sulle ciglia. Se, in passato, il trattamento estetico non consentiva di intervenire sulle ciglia rade se non incollando pian piano ciglio dopo ciglio, oggi gli strumenti di ultima generazione permettono anche di scegliere quale intensità dare allo sguardo femminile. Infatti, dove ci sono ciglia rade, si può puntare sia su un effetto naturale che su un effetto volumizzante, proprio grazie al fatto che la tecnologia e la medicina sono al servizio dell'estetica.

L'esempio del centro estetico Fiumicino in via Giorgio Giorgis 1C è una punta di eccellenza, che riesce a dare anche sollievo a chi soffre di una patologia, oppure aiuta concretamente chi è alla ricerca della forma perfetta con un sistema integrato, che parte dall'estetica e passa alla nutrizione e alla medicina, in modo tale da avere effetti non solo immediati, ma duraturi nel tempo dopo alcune sedute.

E, come diceva Kafka: "La giovinezza è felice, perché ha la capacità di vedere la bellezza. Chiunque conservi la capacità di cogliere la bellezza non diventerà mai vecchio".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password