Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Lega della Terra: ecco il decreto del “fumo” renziano, l’agricoltura crolla perchè travolta dalla burocrazia degli amici

Condividi su:

Continua inesorabile la tecnica del “fumo” renziano durante questa campagna elettorale ed all’apertura di Expo 2015. Poche ore fa la stampa specializzata, convinta di far presa sull’elettorato votante il 31 di maggio, annuncia in pompa magna “agricoltura, approvato il decreto legge per il rilancio” come a simboleggiare che il PD abbia risolto le reali problematiche che colpiscono il settore primario.
Spulciando questo decreto possiamo trovare scarse proposte confezionate accuratamente. Il principio fondamentale su cui basa questo decreto è la creazione di nuovi enti, la valorizzazione ed esaltazione della burocrazia degli attuali apparati pubblici e sindacali.
Tra i tanti paradossi possiamo leggere lo stanziamento di 20 milioni di euro per coordinare i dirigenti delle regioni olearie onde poter favorire l’utilizzazione dei fondi europei ed i vari PSR; notevole spinta viene data all’aggregazione interprofessionali portando di fatto alla scomparsa delle piccole organizzazioni indipendenti dai grandi circuiti (Coldiretti e Confagricoltura). E l’Italia degli amici continua a crescere …

Fonte: http://agronotizie.imagelinenetwork.com

Condividi su:

Seguici su Facebook