Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Matteo Renzi all'Arena di Giletti "Questa riforma non l'ho scritta da solo al Pc"

Il premier si risente per la defezione di Bersani : non l'ho scritta da solo la riforma

Condividi su:

Un Matteo Renzi chiaramente scocciato per i continui rimproveri della sinistra del suo partito e le domande di Giletti in merito alla  presa di posizione di Bersani che voterà NO. Ospite del programma L'Arena su Rai1  commenta: "Pier Luigi Bersani "ha votato sì tre volte" sulla riforma costituzionale, "non l'ho scritta da solo al pc. Questo diciamolo ai cittadini". 

E prosegue:  "Prima di arrivare al voto la riforma "è stata un mese nelle università, poi in cdm, poi in Parlamento" dove ci sono stati "emendamenti anche della minoranza" Pd, "in totale ci sono state sei letture e Bersani l'ha votata tre volte. Io rispetto l'opinione di tutti, ma Bersani l'ha votata tre volte. Se poi cambia opinione, ognuno si farà la propria idea. Ma al cittadino interessa sapere su cosa votiamo, non votano su Bersani e Renzi o su Grillo. E questo referendum passa ora e non ricapita".

Renzi ha poi detto che quando si vota No per antipatia nei suoi confronti e non per il bene del paese vuol dire che si ha una scarsa visione . Il capo del governo ha poi detto che nel Pd è più di un anno che qualcuno rema contro di lui preoccupato più per le poltrone che andranno a tagliare  e quando gli si è chiesto di D'Alema,  ha commentato    "No, D'Alema no, è troppo facile".

Condividi su:

Seguici su Facebook