Francesco De Gregori, il Principe della canzone italiana compie 70 anni

pubblicato il 04/04/2021 in Musica e spettacolo da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino
Dopo Verdone qualche mese fa, è la volta di un altro grande romano che raggiunge la cifra tonda del "70". Francesco De Gregori compie 70 anni ed è pronto ad affascinarci ancora con la sua musica e i suoi testi. La carriera del "Principe" è quasi infinita, ben 50 anni di musica immortale, testi sbalorditivi, all'avanguardia e unificanti per un Paese come il nostro sempre, purtroppo, a caccia di un'identità nazionale. Francesco De Gregori abbraccia intere generazioni ed è uno dei pochi della "vecchia guardia" che riesce a farsi amare anche dal pubblico più giovane. Forse perché la sua musica si è sempre distinta per la qualità e il valore culturale scardinando ogni forma della composizione tradizionale, facendo dell'autoritorialità un segno distintivo. Nelle sue canzoni, infatti, si evincono sempre le sue esperienze, la sua cultura e il suo modo di scrivere e "narrare" musica con poesia e teatralità, perché Il Principe, oltre ad essere autore e compositore, è un grande interprete dei suoi stessi testi, non a caso spesso imitato ma irraggiungibile. Uno dei fondatori della cossiddetta Scuola Romana insieme a Venditti, si deve a lui la coniazione del termine "Cantautore" da parte di Vincenzo Micocci che fu il primo discografico a mettere sotto contratto De Gregori percependo che la sua musica era un qualcosa di nuovo mai sentito prima. Ha sempre amato autodefinirsi Artista, pronto alle collaborazioni con altri musicisti quali Lucio Dalla, dalla quale è nato l'intramontabile Banana Republic nel 1979 e ripreso con un tour nel 2010, Fabrizio De André e lo stesso Antonello Venditti, oltre ai vari duetti e collaborazioni alle stesure di brani con altri grandi autori della musica italiana. E' indubbio che abbia partorito capolavori assoluti quali Rimmel, Generale, La donna cannone che sono entrati da subito nell'immaginario collettivo diventando, di diritto, eterni. Ci aspettiamo tanta buona musica pronta ad accompagnarci lungo il percorso della vita, ma con Francesco De Gregori, non nasce neanche il dubbio. (Foto Ansa)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password