Rischiatutto versione 2016: un’allegra combriccola all’insegna del sapere

La redazione di Notizie Nazionali invitata al Rischiatutto

pubblicato il 23/12/2016 in Musica e spettacolo
Condividi su:

 Una gran bella  emozione per gli inviati di Notizie Nazionali  essere presenti, anche se dietro le quinte, ad una delle trasmissioni storiche che piccolo schermo. Una puntata particolare dove  sono stati ammessi rappresentanti della carta stampata e online con alcuni professionisti del settore  come il direttore dell’Ansa Luigi Conte, Massimo Gramellini, i direttori del settimanale di cinema Ciak e di Tv sorrisi e canzoni.

Una puntata natalizia e importante dove era di scena la sfida tra i tre super campioni:  Armando Vitolo, 40enne pubblicitario di Latina  preparato su Alberto Sordi. Giuseppe Luca Pentassuglia: 30enne funzionario all’Agenzia delle Entrate, ferrato nella  storia della Nazionale Italiana ai Mondiali di calcio e Stefano Orofino: 42enne di Cleto, in provincia di Cosenza, a cui niente sfuggiva sulla storia dell Juventus.

Un bel parterre di ospiti importanti dai direttori di Rai Uno e Rai 3, la moglie di Mike Daniela Bongiorno con il figlio Leonardo con  su la giacca natalizia del padre,  Alex Britti, Stash, Antonio Cabrini, Mario Tozzi, il drettore dell’Ansa Luigi Conte, che hanno interagito con il bravo Fazio in modo divertente.
Ma la vera protagonista come sempre è stata lei la grande piccola Luciana Littizzetto la materia vivente della serata, pungente e salace come solo lei sa essere  ha saputo provocare il collega storico e i concorrenti scherzando sulla proprio carriera e finendo con un travestimento da befana con in tasca regali più o meno perfidi per tutti,  in coppia con Peppe Vessicchio nella veste di Babbo Natale.

Ha vinto la puntata Giuseppe Luca Pentassuglia imbattibile con la sua prodigiosa memoria sui mondiali della    nazionale italiana.
Con piacere le nostre impressioni collimano con quelle del pubblico:  un format nuovo ma nel solco della tradizione popolare che mantiene vivo l' interesse e la partecipazione  e personaggi ormai storici come l’iconico Signor No, Ludovico Peregrini e   i concorrenti che sono il vero motore del programma con l’elemento di novità rappresentato dai molti ospiti interattivi.

Fazio e il suo team, tra cui la brava Alessandra Mastronardi valletta della serata, hanno avuto il merito di selezionare non solo dei concorrenti ben preparati, ma  dei personaggi veri e propri. Le loro caratteristiche e la scelta del tabellone hanno permesso a Fazio di usarli spesso da spalla durante il programma rendendolo simile a quanto accade in ogni allegra e scanzonata compagnia, peculiarità che caratterizza da sempre la conduzione del presentatore ormai di casa a Rai3.

Foto di Sabina Filice

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password