Borsa: lo spread Btp/Bund oltre 200

I timori di una possibile vittoria della Le Pen in Francia, e di un possibile effetto domino in Italia, portato il differenziale Btp/Bund oltre 200 punti

pubblicato il 07/02/2017 in Economia da Tino Colacillo
Condividi su:
Tino Colacillo

L'incertezza politica che aleggia sull'Europa, e in particolare sulla Francia dove Marine Le Pen è in testa i tutti i sondaggi per le prossime elezioni presidenziali, sta mettendo sotto pressione le borse europee, soprattutto quella italiana. 

Ieri lo spread Btp/Bund aveva raggiunto quota 200 punti chiudendo poi in serata a 199. Questa mattina alla riapertura delle contrattazioni il differenziale di rendimentio tra i titoli di Stato italiani e quelli tedesci aveva raggiunto quota 203 per poi scendere nuovamente sotto 200. Attualmente il rendimento dei titoli italiani è pari al 2,375% mentre quello dei titoli francesi  è dell'1,08% con uno spread di 74 punti. 

La borsa italiana, al momento, risente in modo particolare delle tensioni politiche d'oltralpe in relazione al possibile effetto domino che una vittoria del Front National, alleoato europeo della Lega Nord, potrebbe avere sull'Italia dove il rischio di elezioni anticipate è ancora molto alto. 

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password