Ragusa, Il vero "terremoto" lo vivono gli agricoltori: l'On.le Giuffrida accolta con distacco e scetticismo

Mariano Ferro: "Meglio evitare l'incontro con Cracolici...!"

pubblicato il 10/02/2016 in Economia da Concita Occhipinti
Condividi su:
Concita Occhipinti

I vittoriesi, gli esponenti del PD e i sindaci della fascia trasformata hanno accolto la visita dell’europarlamentare Michela Giuffrida presso la sala convegni della Fiera Emaia. Una folla di produttori che hanno ascoltato il discorso di apertura dell’europarlamentare piddina, applaudendo con distacco e scetticismo. L’agricoltura vive una crisi senza precedenti, la disperazione è troppa e la gente non ne può più di assistere a questa condizione agonizzante.

In quella sala si respirava un malcontento generale contornato dal senso di angoscia per il domani. Raccogliamo le testimonianze di produttori provenienti da Pachino, disperati, aggressivi e oppressi da questo sistema che li ha schiavizzati a un destino troppo infame. Situazione del comparto agricolo e cosa chiederete alla Giuffrida? Salvatore Incatasciato, produttore: “Chiediamo di cambiare questi prezzi per poter pagare le spese dei prodotti, della plastica, delle piantine e portare soldi a casa per mantenere i nostri figli. Dare un futuro. In questo modo, siamo tutti morti."...continua a leggere...

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password