Presidenza USA: il New Hampshire concede la vittoria a Trump e Sanders

La Clinton battuta. Torna in corsa Bush

pubblicato il 10/02/2016 in Dal Mondo da Michele Marchese
Condividi su:
Michele Marchese
Casa Bianca

Primarie USA 2016, New Hampshire: dopo i risultati dell’Iowa è tutto ribaltato sia in casa democratica che in quella repubblicana.

Partito Democratico
Il Senatore Bernie Sanders conquista il 60% dei voti, contro il 49,9% di Hillary Clinton. In quanto a delegati ottenuti: 13 per Sanders e 9 per la Clinton. A questo punto Sanders si porta in vantaggio per quanto riguarda i delegati totali: 34 per il senatore del Vermont contro i 32 dell’ex Segretario di Stato.

Partito Repubblicano
Donald Trump con il suo 35,1% sorpassa notevolmente gli altri candidati: Ted Cruz all’11,6%, Jeb Bush con l’11,1%, Marco Rubio al 10,6%, Ben Carson al 2,3%.
Delegati ottenuti: 10 vanno a Trump, 2 sia a Cruz che a Bush. Per quanto riguarda la conta generale: 17 delegati per Trump, 10 per Cruz, 7 per Rubio, 3 per Bush, 3 per Carson.

La corsa alla Casa Bianca è lunga
Secondo i dati ottenuti, che stravolgono quelli in Iowa, la corsa per ottenere il pass sia in casa democratica che in quella repubblicana è ancora tutta da giocare. In casa democratica la Clinton a questo punto vede vacillare il suo vantaggio. In casa Democratica Trump si afferma nettamente, ma degno di nota è il ritorno di Bush, fermo restando che Cruz non molla, attestandosi, al secondo posto generale in quanto a numero di delegati ottenuti.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password