Parigi, blitz delle forze speciali: preso il basista del terrore?

Fonti americane affermano che Abaaoud è morto durante l'assalto della Polizia

pubblicato il 18/11/2015 in Dal Mondo da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino
Courtesy Emergenza24

Abdelhamid Abaaoud , considerato finora l'ideatore degli attentati parigini, è stato dato per ucciso durante un'operazione di Polizia a Saint Denis, nella periferia nord della capitale francese.


Ancora nessuna notizia ufficiale dalle Autorità francesi riguardo alla maxi-operazione condotta dalla Polizia transalpina, iniziata questa mattina intorno alle cinque e finita nel primo pomeriggio.

Secondo le poche informazioni rilasciate una donna è morta al momento dell'assalto, condotto nell'appartamento dove i terroristi sono stati individuati, facendosi saltare in aria con una cintura esplosiva, mentre un uomo è stato ritrovato morto, colpito da numerosi colpi sparati dalle forze di sicurezza precedentemente all'entrata nello stabile.

Secondo il quotidiano statunitense Washingon Post nell'esplosione innescata dalla donna kamikaze sarebbe rimasto ucciso anche Abaaoud, il 28enne belga considerato la mente degli attentati che hanno sconvolto Parigi, ma ancora a distanza di ore il fatto non è stato confermato.

Cinque agenti del gruppo antiterrorismo RAID sono rimasti feriti nello scontro, mentre è stata registrata la morte di un cane poliziotto, Diesel, una femmina di pastore belga  entrata per prima nell'appartamento alla ricerca di esplosivi e colpita nella sparatoria.

Il cane utilizzato nell'irruzione del covo terrorista, primo ad entrare per individuare soggetti che portavano addosso una bomba, ha seguito la sorte di Akeel, il cane delle unità speciali tunisine morto durante l'attacco al museo del Bardo di alcuni mesi fa.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password