Emergenza neve: negli Usa strage sfiorata per un incidente multiplo

Oltre trenta veicoli coinvolti, scattato il piano di emergenza territoriale

pubblicato il 06/02/2015 in Dal Mondo da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino
Courtesy Emergenza24

Il “maltempo neve” non colpisce solo l'Italia e l'Europa , dove ancora sta imperversando causando non pochi disagi, ma anche gli Stati Uniti dove un maxi tamponamento ha rischiato di tramutarsi in tragedia. Questa mattina nella contea di Jefferson, provincia dell'area settentrionale nello stato di New York,  un autoarticolato a causa della neve che stava cadendo abbondantemente ha incominciato a slittare, andandosi a poggiare sul manto nevoso a bordo della strada mentre un altro tir immediatamente dopo è andato a sbattere contro il rimorchio del camion fermo, finendo di traverso all'Interstate 81, autostrada di grande comunicazione transnazionale, mentre sopraggiungevano altri veicoli da entrambe le direzioni. Complice la scarsa visibilità e il manto ghiacciato oltre trenta veicoli sono andati a collidere tra loro, bloccando di fatto l'autostrada e lasciando molti occupanti intrappolati nei loro mezzi. La situazione è apparsa subito grave ai servizi di emergenza della contea, sia per l'alto numero di veicoli coinvolti sia per le difficoltà a raggiungere il luogo dello schianto, dato che le condizioni meteo non permettevano nessun tipo di appoggio aereo con gli elicotteri. Squadre di pompieri da tre contee limitrofe sono stati inviati insieme alle ambulanze e ai servizi di salvataggio da cinque città mentre l'ufficio dello sceriffo locale insieme ai servizi di emergenza comunali si recavano sul posto con due autobus scolastici per stabilire un campo mobile di assistenza, dato che visto l'incedere della neve molti coinvolti stavano rischiando l'assideramento. Nessun ferito di particolare entità è stato segnalato anche se molte persone sono state ricoverate in ospedale per accertamenti, mentre per molte ore l'Interstate 81 è rimasta chiusa e con molta difficoltà sono stati rimossi i veicoli incidentati, uno alla volta per mancanza di spazio accettabile per le manovre di soccorso stradale.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password