Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Abruzzo. Uomo si introduce nell'abitazione dell'ex e la minaccia

Ancora un caso di minacce e molestie contro una donna che voleva lasciare il compagno

Condividi su:

Purtroppo, continuano i casi di molestie e minacce contro le donne nel nostro Paese. Nella tarda serata di domenica, 28 agosto, un uomo di Castel Frentano, comune della provincia di Chieti è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia Comando di Atessa (CH) per esserci introdotto nella proprietà dell’ex moglie nonostante il divieto impostogli dal giudice.

L’uomo aveva raggiunto l’abitazione della donna e, una volta scavalcato il recinto della casa, ha minacciato di picchiare lei e anche l’ex suocero. La vittima, intimorita dal comportamento violento dell’ex coniuge, ha chiesto l’intervento dei carabinieri allo scopo di farlo desistere e allontanare.

Una volta sul posto i militari, guidati dal Capitano Federico Ciancio, hanno dovuto fare fronte a loro volta alla reazione violenta dell’ex marito che è stato, quindi, arrestato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale nonché per aver violato la misura cautelare a cui era sottoposto dal 2021. 

L’aggressore, al termine degli opportuni accertamenti, è stato ricondotto nella propria abitazione su disposizione del magistrato di turno della procura di Lanciano. 

Qui il quarantaduenne dovrà attendere l’udienza di convalida dell’arresto per presentarsi davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale frentano.

Condividi su:

Seguici su Facebook