Vercelli, Pitbull di famiglia aggredisce due sorelline di 18 mesi e 12 anni: profonde ferite al volto

Entrambe ricoverate, ad avere la peggio la più piccola: ma non sono in pericolo di vita

pubblicato il 08/05/2019 in Cronaca da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

Due bimbe (sorelline) di 18 mesi e 12 anni sono state aggredite da un Pitbull in una villetta di Santhià in Provincia di vercelli. La più piccola è stata ferita in modo grave dal cane di famiglia che improvvisamente ha attaccato mordendole varie parti del corpo.

La sorellina minore ha subito i danni maggiori (profonde ferite al volto) ed è stata trasferita d'urgenza in codice rosso all'ospedale con un elicottero. Si trova ricoverata - ma non è in pericolo di vita - al pediatrico Regina Margherita di Torino.

Anche la 12enne - trasportata all'ospedale di Vercelli - non è in pericolo di vita. 

Sul posto il 188 e i Carabinieri che stanno ricostruendo quanto accaduto.

Le prime indiscrezioni rivelano che al momento dell'attacco da parte del cane, le due erano in casa con la madre.

Il cane è stato trasferito al Canile di Alice Castello (Vercelli).

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password