Papa Francesco : "Il fondamentalismo è una malattia di tutte le religioni "

Nel suo viaggio di ritorno dall’Africa il Papa ha condannato tutti i fondamentalismi

pubblicato il 01/12/2015 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

A più di due settimane dagli attentati di Parigi il 13 novembre scorso, il Papa , durante il viaggio  verso  Roma parlando con i giornalisti, ha insistito sul fatto che il fondametalismo non riguarda solo l’Islam, anzi,  ha dichiato che si tratta di una malattia di tutte le religoni “ a cominciare dal cattolicesimo che non ha avuto solo santi. Il fondamentalismo è sempre una tragedia , non è religioso gli manca Dio”  ha proseguito il pontefice.

Interrogato sulla minaccia del terrorismo che ha colpito Parigi il 13 novembre, il Papa ha insistito che l'islam non è la sola religione coinvolta nella tragedia dell’estremismo.
Parole forti quelle di papa Francesco "Noi cattolici ne sappiamo qualcosa di fondamentalismo, ce ne sono anche tra noi , credono di avere la verità assoluta  e diffamano le altre religioni , facendo del male."

Bergoglio ha ricordato anche i danni del fondamentalismo religioso cattolico nella storia  " Caterina dei Medici non era una santa” ha continuato il  papa , ricordando questa regina francese che nel 1572 ordinò il massacro di San Bartolome di tutti  gli appartenenti alla fede protestante.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password