Cuneo, sorprende ladro in casa e viene ucciso

La vittima è un imprenditore di 65 anni

pubblicato il 09/06/2015 in Attualità da Lucia Di Candilo
Condividi su:
Lucia Di Candilo

Un uomo di 65 anni sorprende un malvivente intrufolatosi in casa sua e nasce una colluttazione durante la quale la vittima della rapina resta uccisa da un colpo di pistola. 

Il fatto è successo a Santo Stefano Roero, nel Cuneese quando stamattina intorno alle 7, un imprenditore di 65enne è stato aggredito da un individuo armato di pistola mentre stava salendo sulla sua Fiat 500 per uscire. Ne è nata una violenta colluttazione tra vittima e malvivente, che è poi proseguita nel garage dove è partito il colpo che ha ucciso il proprietario della villetta. 

In casa c'era anche la moglie della vittima che ha immediatamente chiamato i soccorsi. Il 65enne è deceduto poco dopo l'arrivo del 118, mentre i racconti della moglie sono al vaglio dell'Arma dei Carabinieri che stanno tentando di ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

Il malvivente potrebbe non aver agito da solo, nella zona sono stati allestiti svariati posti di bocco allo scopo di catturare l'omicida, che potrebbe non essere riuscito ad allontanarsi molto dalla zona del delitto.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password