Abruzzo, confiscati beni per oltre un milione di euro a clan di etnia rom

Operazione congiunta della Guardia di Finanza e Polizia: cinque persone sottoposte a sorveglianza speciale

pubblicato il 10/04/2015 in Attualità da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino

Beni mobili ed immobili, per un valore complessivo di un milione e 316 mila euro, sono stati confiscati da Polizia e Guardia di Finanza alla famiglia di etnia rom degli Spinelli nel Pescarese.

Si tratta di due fabbricati che si trovano a Pescara, un compendio a Civitella del Tronto, nel Teramano, costituito da tre unità immobiliari e di sette autovetture....Continua a leggere....

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password