Giallo nel bresciano: trovata morta in casa

Tra le ipotesi quella di omicidio doloso

pubblicato il 16/03/2015 in Attualità da Veronica Murru
Condividi su:
Veronica Murru

È forse omicidio nel bresciano. Una donna è stata trovata senza vita dal figlio minorenne, nella sua stessa abitazione. I carabinieri ipotizzano un omicidio, visto la pozza di sangue nella quale è stato scoperto il corpo della cinquantenne. Sono in corso le indagini per capire le cause del decesso, probabilmente sarà disposta l'autopsia.

È successo a Castenedolo, in provincia di Brescia. Angela Mura, madre 56enne, è  stata trovata morta nella sua casa, dove viveva con due figli minorenni. È stato proprio uno di loro a lanciare l'allarme quando si è svegliato all'ora di pranzo. Erano circa le 13:00, l'adolescente è sceso dal suo letto è ha assistito alla scena raccapricciante, sua madre a terra senza vita con il volto coperto di sangue. Non si esclude nessuna ipotesi, come quella di un incidente casalingo, ma si propende più verso un caso di presunto omicidio. Gli investigatori stanno lavorando sul giallo di Castenedolo, affinché si trovino gli indizi sufficienti per scoprire cosa è realmente accaduto.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password