Muore bambino di 5 anni investito da uno scooter

Torre Annunziata: minorenne accusato di omicidio colposo. A breve l'autopsia.

pubblicato il 01/12/2014 in Attualità da Veronica Murru
Condividi su:
Veronica Murru

È successo a Torre Annunziata in provincia di Napoli. Uno scooter guidato da un minorenne ha investito una donna con il suo bambino, mentre attraversavano la strada. La madre è ferita, mentre il piccolo è morto dopo ore dal ricovero. È stata disposta l'autopsia e il 17enne è stato accusato di omicidio colposo.

In via Ercole Ercoli, nel comune di Torre Annunziata, vicino alla ferrovia che separa il paese napoletano da quello di Castellamare di Stabia, è stato investito un bambino di quasi 5 anni mentre attraversava con la madre la strada. Ad assistere alla terribile scena c'erano anche il padre del bambino e il fratello. Dalla ricostruzione dei fatti, compiuta dai carabinieri attraverso le testimonianze rinvenute, lo scooter sarebbe andato addosso alle due vittime, ferendo a morte il bambino, che è deceduto poche ore dopo il ricovero presso l'ospedale S Leonardo di Castellamare di Stabia. Le cause dell'incidente sono ancora da accertare, e ad occuparsi delle indagini sono i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata. Il magistrato di turno del tribunale dei minori ha disposto l'autopsia affinché siano chiariti alcuni dubbi circa la morte del bambino. Il 17enne, che ha investito madre e figlio, ha riportato contusioni e una ferita all'arcata sopraccigliare. Il giovane era sprovvisto di patente ma è risultato negativo al test dell'alcool e degli stupefacenti; è accusato di omicidio colposo. Le indagini sono comunque in corso per capire l'effettiva responsabilità del minorenne.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password