Il “Reggimento di Manovra Interforze” celebra i dieci anni della sua costituzione

inaugurato nella caserma di acquartieramento un monumento ai Caduti

pubblicato il 26/09/2014 in Attualità da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino

Sono passati dieci anni dalla costituzione del “Reggimento di Manovra Interforze”, che provvede alle esigenze di trasporto e di rappresentanza degli Organi centrali della Difesa italiana, e per l'occasione nella sua sede, alla Caserma “C. Amione” a Roma, è stato inaugurato un Monumento ai Caduti, nel pomeriggio della giornata di ieri. Il Tenente Colonnello Gianfranco Paglia, già Medaglia d'Oro al Valor Militare, ha partecipato  alla cerimonia di inaugurazione del monumento, costruito in onore del caporal maggiore Gaetano Tuccillo, caduto in Afghanistan il 2 luglio 2011 a seguito di un attentato con ordigno esplosivo. Madrina della cerimonia la moglie del caporale, l' olandese Evelin Dwars, presente insieme alla famiglia che ha manifestato commozione ed orgoglio, per uno dei figli della Patria che ha perso la vita nella missione di pace in Medio Oriente.
"È sempre importante ricordare i nostri soldati - ha dichiarato la Medaglia d'Oro al Valor Militare Gianfranco Paglia - che con grande sacrificio, spesso anche a costo della vita, onorano il giuramento di fedeltà fatto alla nostra nazione. Tutte queste vite spezzate appartengono non soltanto all'Esercito, ma all'Italia intera. In un momento così difficile come questo spero che esempi come quello del caporal maggiore Tuccillo possano essere punto di riferimento soprattutto per le nuove generazioni dimostrando l'attaccamento al dovere e la volontà di affrontare qualsiasi difficoltà a viso aperto fino all'estremo limite. Sono uomini come questi, nella loro umiltà, che evidenziano quanto sia grande il nostro Paese."

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password