19enne polacca precipita dal tetto di un convento a Roma, vicino Piazza di Spagna

La ragazza stava ballando ed era ubriaca quando ha perso il controllo precipitando nel vuoto

pubblicato il 29/08/2014 in Attualità da Lucia Di Candilo
Condividi su:
Lucia Di Candilo

La ragazza avrebbe fatto un volo di 15 metri, cadendo dalla terrazza dell'Istituto religioso Casa della Resurrezzione, vicino Piazza di Spagna in via Sebastianello, a Roma. Dopo una serata alcolica per Magdalena Grasckza non c'è stato nulla da fare e la ragazza polacca è morta sul colpo. Ad avvertire i carabinieri alle prime luci dell'alba è stato il cugino 22enne. Stava ballando sul terrazzo -racconta il cugino della vittima- poi ha oltrepassato la ringhiera ed è finita giù.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, i cugini in vacanza a Roma, erano ospiti della struttura religiosa dove alloggiava anche lo zio della vittima. I ragazzi avevano trascorso una bella serata tra i locali del centro, poi, una volta rientrati all'istituto hanno continuato a bere alcolici e hanno deciso di fare un ballo in terrazza. Un balletto fatale che è costato la vita alla ragazza che, secondo quanto ricostruito dalle indagini, avrebbe perso il controllo finendo giù. Dopo un volo di quattro piani il suo corpo è finito nel cortile dell'istituto.

La vittima era in vacanza a Roma con il cugino e lo zio da circa un mese. Una bella ragazza  con lunghi capelli neri -raconta il portiere dell'istituto- una ragazza normalissima, acqua e sapone. I carabinieri stanno approfondendo le indagini ma l'ipotesi più accreditata è che si sarebbe trattato di un incidente.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password