Rimane incinta dell'amante, lei lo confessa al fidanzato, ma i medici si sono sbagliati

La donna è stata risarcita con 15 mila euro

pubblicato il 12/02/2014 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

E' successo a Modena, dove una donna ha confessato l’avventura con il suo amante al fidanzato, perché secondo i medici, era rimasta incinta. Dopo alcuni esami clinici che aveva fatto in seguito a un certo malessere, il Centro di analisi al quale si era rivolta le aveva consegnato un referto medico dal quale risultava di essere al terzo mese di gravidanza. A preoccupare la donna, non è stata la notizia riguardo al bimbo, tra l'altro anche desiderato da tempo, ma il suo fidanzato, chiamato paradossalmente Fortunato. Questo non poteva avere figli e, dunque, quella era la prova schiacciante del suo tradimento. Per la donna sono state settimane terribili, fiino a che, ha deciso di confessare l’adulterio. Una volta appresa la notizia, Fortunato è passato prima alla distruzione del salotto, per poi fare le valigie e andarsene di casa. La sorpresa è, però, tutta nel finale. Infatti, da una successiva verifica sullo stato di salute della pancia, la donna ha scoperto di non essere in dolce attesa, per via di un errore medico, che ha mandato all'aria il vicino matrimonio.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password