Da domani nuova ondata di maltempo su Nord e Centro

Maggiormente colpite: Liguria, Toscana e Friuli Venezia Giulia

pubblicato il 09/02/2014 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Una nuova perturbazione si sta per abbattere sul Centronord, con forti piogge e abbondanti nevicate sulle Alpi. Mentre il Sud non sarà coinvolto in questa fase di maltempo, qualche pioggia è prevista solo martedì. Le perturbazioni si attenuano nella seconda parte della prossima settimana per effetto dell'anticiclone di 'San Valentino'. Sono queste le previsioni per i prossimi giorni. «La veloce perturbazione che sta attraversando l’Italia, si allontana a fine giornata, ma dalla notte, il tempo peggiora nuovamente al Nordovest a causa di un’altra perturbazione - dice Flavio Galbiati, meteorologo di Meteo.it -. Le precipitazioni potranno essere particolarmente abbondanti su Liguria, alta Toscana, Appennino emiliano e Friuli Venezia Giulia». Sono anche previsti accumuli di pioggia oltre i 50 mm e, localmente, fino a 100 mm. Per le precipitazioni nevose, invece, le zone maggiormente colpite saranno le Alpi, e in particolare, il settore piemontese. «La neve - precisa l’esperto - arriverà fino a quote collinari al Nordovest e potrebbe cadere anche su Torino». «Si tratta di perturbazioni intense e abbastanza veloci - sottolinea il meteorologo di 3bmeteo.com, Francesco Nucera -. Le precipitazioni fortunatamente non dovrebbero insistere troppo sulle stesse zone. Le temperature scenderanno al Nord, e anche al Centro - aggiunge -  è previsto un aumento sulle Adriatiche. Al Sud i venti di Scirocco porteranno temporaneamente i valori fino a 18-20 C sul Nord della Sicilia».

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password