Lampadine Led: come capisco se sono la scelta giusta d'illuminazione?

pubblicato il 25/10/2020 in Attualità
Condividi su:

Dopo aver sfruttato per decenni le risorse terrestri, oggi il mondo sta cercando di farci capire in tutti i modi che è arrivato il momento di cambiare i nostri comportamenti quotidiani e dare maggiore importanza al risparmio energetico, in particolare.

Da questo punto di vista, la tecnologia ci è venuta in soccorso e ci ha messo a disposizione utili e importanti alternative con le quali impattare meno sull'ambiente. Una di queste è la lampadina a Led che sta, progressivamente, soppiantando quelle tradizionali a incandescenza per i tanti vantaggi che offre, sia economici che ecologici. Oggi decidere di illuminare la propria casa con il Led è una scelta consapevole ed eco-sostenibile, ma anche una strada per dare nuova vita agli ambienti domestici.

Perché scegliere le lampadine a Led

Per capire il motivo per cui oggi scegliere le lampadine Led per illuminare la casa è una decisione giusta; è sufficiente provarle e godere dei loro innegabili vantaggi e progressi rispetto alla vecchia lampadina a incandescenza.

Il Led, acronimo di Light Emitting Diode (in italiano traducibile come diodo ad emissione luminosa), porta con sé notevoli vantaggi, sia dal punto di vista della bolletta, sia per la varietà di soluzioni possibili che per la straordinaria versatilità di utilizzo.

Inoltre, la loro vita è molto più lunga rispetto alle tradizionali lampadine e l'unica accortezza da tenere in considerazione è la potenza di luce che viene espressa in lumen, e non più in Watt. Tuttavia, per facilitare la scelta, i produttori indicano l'equivalente potenza in Watt anche per le lampadine a Led, così da poter effettuare un confronto immediato.

In ogni caso, è bene sapere che se, per esempio, devi sostituire una lampadina a incandescenza da 100W, allora devi sceglierne una a Led da 1300 lumen.

La luminosità

La luminosità è uno dei punti di forza delle lampadine a Led, che sono in grado di dare la stessa potenza di quelle a incandescenza, se non superiore, con un risparmio energetico notevole. Se, infatti, vuoi ottenere la stessa luminosità assicurata da una vecchia lampadina da 60W, ti basterà un modello a Led da 9W.

Inoltre, raggiungono subito la loro massima luminosità, abbattendo i tempi di accensione e, per questo motivo, sono molto utili per sfruttare in maniera ottimale ogni punto luce della casa, valorizzando ogni ambiente e dando il giusto risalto all'arredamento. La loro immediata intensità e i differenti toni di luce, infatti, consentono un gioco maggiore rispetto alle vecchie lampadine e avrai, quindi, una maggiore libertà nella progettazione del sistema di illuminazione casalingo, scegliendo tra diverse opzioni e stili.

I colori delle luci

La versatilità delle lampadine a Led permette una vasta scelta di colori che potrai abbinare a ogni parte della casa, a seconda delle caratteristiche di ogni stanza. Potrai scegliere quelle tradizionali bianche o quelle colorate, in modo tale da avere sempre la soluzione migliore a portata di mano, riuscendo a dare la giusta personalità ad ogni ambiente domestico.

Grazie alle lampadine Led, avrai una possibilità in più di rendere davvero tua la casa, scegliendo anche tra luce calda e fredda, tenendo però conto che quest'ultima è più indicata per le stanze dove ci si sofferma per fare qualche lavoro, quindi la cucina o il bagno, mentre la luce calda è più adatta alle camere che necessitano di un'atmosfera rilassata, quindi le stanze da letto in primis, ma anche il salotto o uno studio.

La scelta del colore, infine, ti darà la chance di dare un tocco artistico all'ambiente oppure di sfruttarne uno in particolare per valorizzare un pezzo di arredamento, un quadro o un rivestimento.

I costi e i consumi

Infine, il motivo più importante che deve spingerti a preferire un'illuminazione con lampadine a Led piuttosto che una con lampadine a incandescenza, ovvero i costi e i consumi.

Prima di tutto, devi sapere che le lampadine a Led non contengono sostanze nocive o inquinanti, a differenza di quelle a incandescenza o alogene, per cui preferire un'illuminazione di questo tipo ti permette di ridurre l'impatto ambientale.

Inoltre, oltre a emettere una minore quantità di CO2 nell'ambiente, consumano molto meno, riducendo i costi in bolletta. Tuttavia, è anche vero che il costo delle singole lampadine a Led è superiore rispetto a quelle a incandescenza, ma avendo una longevità ben superiore, il prezzo viene assorbito nel tempo.

Per quanto riguarda, invece, il consumo e l'efficienza energetica, non c'è proprio battaglia, perché è sufficiente controllare la classe energetica sulle confezioni e potrai vedere che per quelle a Led si va da una classe A++ fino a una A, mentre per quelle tradizionali dalla A fino alla E. Infine, le lampadine a Led sono anche più resistenti e sopportano meglio il continuo "accendi e spegni" a cui spesso sono sottoposte dentro casa.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password