Squinzi: 'Cambio di passo, oppure è meglio tornare a votare subito'

Il presidente di Confindustria: 'La situazione economica non cambierà per grazia divina'

pubblicato il 03/02/2014 in Attualità da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione

Il Governo Letta ha fatto una giusta analisi dei problemi del Paese ma per il momento è troppo timido nel dare le soluzioni e nel spingere il Paese nella giusta direzione''. Ad affermarlo a 'In Mezz'ora' su Rai 3 è il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi.

Al Governo, aggiunge, ''abbiamo chiesto un cambio di passo deciso e più coraggio. Per grazia divina la situazione economica del Paese non cambierà. Bisogna mettere mano alle riforme necessarie''. ''O si cambia il passo con il governo esistente o ad un certo punto andiamo a votare'' dice il presidente di Confindustria, sottolineando tuttavia la necessità ''di stabilità''. L'economia reale, rimarca ancora, ''è in una situazione drammatica. Milioni di persone non hanno più lavoro e sono migliaia le aziende che non riescono a svolgere la loro attività. Queste devono essere la preoccupazione principale della politica''.

A 'In Mezz'ora' Squinzi avverte che ''ritorneremo ai livelli pre-crisi solo nel 2021 se continuiamo con questo trend. Servono interventi per far ripartire l'economia. Per far tornare a crescere l'occupazione serve una crescita del 2% l'anno. Non pensiamo che sia possibile nel 2014''. I numeri, sottolinea il numero uno di Viale dell'Astronomia, ''non ci permettono di guardare con ottimismo verso il futuro''.

''La quantità di persone che sta soffrendo in maniera drammatica sta diventando insopportabile per il Paese - scandisce il presidente di Confindustria - La distanza della classe politica con l'economia reale non è mai stata così ampia''. Da Abu Dhabi Enrico Letta replica: "Rispondo solo che è bene che ognuno faccia il proprio lavoro al meglio e quindi mi aspetto - come sono certo che accadrà - che Confindustria aiuti il Pil del Paese".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password