Naufragio migranti in Sardegna, recuperati due cadaveri, ancora 8 i dispersi

Salvi i tre migranti rimasti a bordo del barchino

pubblicato il 17/11/2018 in Attualità da Nicola Di Santo
Condividi su:
Nicola Di Santo
Foto Cisom

È stato recuperato un secondo cadavere dalla Guardia costiera di Cagliari, vittima del naufragio del barchino di migranti algerini avvenuto al largo dell'Isola del Toro, vicino a Sant'Antioco. Otto sono invece i dispersi in acqua, stando a quanto dichiarato dagli stessi tre superstiti rimasti sull’imbarcazione e tratti in salvo ieri da una motovedetta della Capitaneria.

Ancora in corso, di conseguenza, le ricerche in mare da parte di Guardia costiera e Guardia di finanza, mentre a terra stanno lavorando carabinieri e polizia. Secondo i tre migranti scampati alla morte, la barca era in avaria per un guasto al motore; loro hanno deciso di rimanere sul barchino, mentre altri si sono tuffati in mare.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza