Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Morto avvelenato Kaos, il cane eroe di Amatrice, Norcia e Campotosto

Gli animalisti presenteranno denuncia: "Commercio di veleni e fitofarmaci solo tracciabile"

Condividi su:

E' morto avvelenato Kaos, il cane che aveva partecipato ai soccorsi post-sisma di Amatrice, Norcia e Campotosto. Ad annunciarlo è Rinaldo Sidoli, responsabile comunicazione della onlus Animalisti Italiani: "Kaos salvava gli umani, gli stessi umani che lo hanno avvelenato. Presenteremo una denuncia. Chiederemo inoltre al Governo una legge che che vieti la vendita ed il commercio di veleni e fitofarmaci, se non con ricetta che renda rintracciabile chi li compra".

"Non ho parole, non riesco a comprendere un atto così orribile", dice Fabiano Ettorre, addestratore aquilano e padrone di Kaos che ha ritrovato il suo animale senza vita nel giardino di casa a Sant'Eusanio Forconese, comune a pochi chilometri da L'Aquila, intorno a mezzogiorno di sabato scorso. "Ciao amico mio! Hai lasciato un vuoto incolmabile per mano di una persona meschina", scrive su Facebook.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook