Milano: in arrivo militari e basta con l'arrivo dei profughi

il ministro Alfano annuncia nuove misure per il capoluogo lombardo

pubblicato il 19/11/2016 in Attualità
Condividi su:

Al termine del vertice per la sicurezza, con il sindaco di Milano Giuseppe Sala e il prefetto Alessandro Mararngoni  il ministro dell'interno Angelino Alfano annuncia nuove misure: Centocinquanta militari in più in arrivo a Milano e stop all'arrivo di profughi, a meno  che non ci siano nuove emergenze negli sbarchi. 

"Milano ha performato bene, i reati sono in calo, ma noi non ci accontentiamo e vogliamo andare avanti" ha detto Alfano. "Negli ultimi dieci anni - ha spiegato il ministro - il calo dei reati è stato di oltre un terzo è questo per me è un elemento molto significativo", anche perché "siamo consapevoli che quello che facciamo a Milano dà la percezione dell'intero Paese".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password