Torna a tremare la terra in Abruzzo: scossa tra le province di Teramo e L'Aquila

Magnitudo 3.2 nella notte. Nessun danno a persone o cose

pubblicato il 23/10/2013 in Attualità da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione

Una scossa sismica di magnitudo di 3.2 è stata registrata questa notte in Abruzzo tra le province di Teramo e L'Aquila. Località prossime all'epicentro: Campotosto (Aq), Capitignano (Aq) e Nerito(Te).

Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone e/o cose. Secondo i rilievi registrati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l'evento sismico è stato registrato alle 2.31.

Un'altra scossa, di magnitudo di 2.6, è stata invece registrata in provincia di Perugia, alle 5:45. Località prossime all'epicentro: Spoleto, Campello sul Clitunno e Castel Ritaldi. Anche in questo caso non risultano danni a persone e/o cose.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password