Brasile. Oltre ai mondiali, campioni in letteratura

Un paese di grandi autori

pubblicato il 28/06/2014 in Arte e Cultura da Armando Bonato
Condividi su:
Armando Bonato
Ruben Fonseca

Il Brasile. Una nazione di grande bellezza, oltre che interprete di un inarrestabile boom economico. Il Paese è al centro dell’attenzione mondiale in questi giorni, ovviamente, per essere il padrone di casa dei Mondiali di calcio, ma non solo, anche per l’importanza nel porre un accento nel campo della letteratura; stiamo assistendo ad una costante crescita, nazionale, di una grande campagna editoriale. Tutto questo grazie ai forti finanziamenti che il ministero della Cultura, al contrario dei paesi Europei, ha elargito per la sua promozione.
Naturalmente non si parla solo di Paulo Coelho, che tutti conoscono come un narratore di grande fama e consumo. Notiamo nomi nuovi di scrittori emergenti e bravissimi, qualche esempio: Luiz Ruffato con “Di me ormai neanche ti ricordi” (Ed. La nuova frontiera) oppure, Tatiana Salem Levy con “Due fiumi” (Ed. Cavallo di ferro) oltre a Daniel Galera con “Sogni all’alba del ciclista urbano” (Ed. Mondadori). Tra i più interessanti vediamo anche Joao Almino con “Le cinque stagioni” (Ed. Il Sirente).
Non dimentichiamo naturalmente i grandi narratori del passato; due in particolare tra i più importanti dal dopoguerra in poi: Ruben Fonseca, un ottantanovenne autore di “Mandrake, la  Bibbia e il bastone” (Ed. dell’Urogallo) e Milton Hatoum con “Racconto di un certo Oriente” (Ed. Garzanti), quest’ultimo, un sessantenne libanese d’origine, sottolinea nella sua opera una particolare attenzione verso la realtà amazzonica. Da ricordare, invece, che l’anziano Ruben Fonseca si era fatto conoscere al mondo con “L’arte di passeggiare per le strade di Rio de Janeiro”.
E’ opinione di chi scrive, essendo uno scrittore e conoscitore del sentimento, che questi fenomeni di narratori brasiliani, siano così bravi perché posseduti dalla famosa “Saudade” - “Malinconia”- (del genio).

  • Argomenti:

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password