Le sfilate uomo di Parigi

Valentino presenta temi fiabeschi

pubblicato il 28/06/2014 in Costume e società da Armando Bonato
Condividi su:
Armando Bonato
Gli stlisti di Valentino

A Parigi, durante le sfilate uomo di questi giorni, senza dubbio è Valentino a farsi notare più di chiunque. La coppia Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli, affermati direttori creativi del marchio, mandano in passerella indossatori eleganti originali e delicati. Vediamo dei trench con stampe fiabesche, animali, fiori, conchiglie marine. Come abbinamento propongono dei pantaloni in tessuto damascato dritti e stretti al punto giusto.
Sembra che una delle tendenze uomo, più accreditate per l’estate prossima sia la camicia bianca rigorosamente a manica corta (novità controcorrente) indossata sotto ad una polo over size, anch’essa a manica corta. Molto interessante l’idea di far sfilare questi capi fantasiosi con borsoni in pelle tipo shopping e, ai piedi, sneaker colorate.
Da Raf Simons, invece, tutto il pubblico ha assistito alla sfilata stando in piedi. Lo stilista ha affermato che “In quella posizione le cose si percepiscono meglio”. Ovviamente ogni idea va rispettata.
Sulla passerella di Louis Vuitton, lo stilista inglese Kim Jones, ha presentato un omaggio ai grandi viaggiatori. La sua proposta principale è ispirata all’India degli anni ’70; colori dall’arancio al rosa nelle camicie che si rifanno alle sete dei turbanti, belli i pantaloni nelle tonalità del kaki, cammello e blu.    
Grande curiosità, soprattutto degli addetti ai lavori già presenti a Parigi per le sfilate, verso il nuovo negozio “Italia Indipendent”  il brand di Lapo Elkann, inaugurato da pochi giorni. Nel cuore di Saint Germain des Prés, al numero 47 di Rue du Four, Elkann con i due soci co-fondatori presenta tutte le novità originalissime dei suoi occhiali, dal modello in velluto, inventato da loro per primi ed ora molto imitato, a quelli che cambiano colore a seconda della temperatura.
Infine il pubblico e la stampa assisterà sabato alle sfilate molto attese di Dior Homme ed Hermés, per poi chiudere la settimana, domenica, con Lanvin e Saint Laurent.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password