Gran Premio di San Marino al via

Caratteristiche del circuito intitolato a Marco Simoncelli

pubblicato il 12/09/2014 in Sport da Elena Caracciolo
Condividi su:
Elena Caracciolo

Il Circuito di Misano, col suo scenografico rettilineo iniziale e le sue curve dialettali, è stato realizzato e disegnato da Cavazzuti nel 1970 e inaugurato (con tanto di plausi da parte del grande Enzo Ferrari) nel 1972.
Il tracciato che ogni anno ospita nella prima settimana di settembre il Gran premio di San Marino è lungo 4,226 km e consta di dieci curve a destra e cinque curve a sinistra.
Il 9 Giugno 2012, in occasione del Gran Premio di Superbike di San Marino, si è dato l’annuncio commovente dell’intitolazione del circuito alla memoria di Marco Simoncelli, il pilota scomparso nel 2011 mentre disputava un Gran Premio di classe regina.
I piloti, nello scenario di questo piccolo stato immerso fino al collo nello stivale in cui non appartiene, devono onorare con ottime prestazioni e velocità stratosferiche la memoria del grande Marco Simoncelli e dovranno impegnarsi per regalare, come sempre, brividi autentici ed emozioni in grado di arrivare fino a Marco.
Al via il Gran Premio di San Marino, con l’appuntamento alle 14:00 domenica 14 Settembre.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password