Gran Premio d’Italia al via

Alla scoperta del Mugello

pubblicato il 31/05/2014 in Sport da Elena Caracciolo
Condividi su:
Elena Caracciolo

Premiato per ben cinque volte come “miglior Circuito Mondiale di Motociclismo”, il Circuito del Mugello è tra i più scenografici e veloci in assoluto.
È situato a Nord di Firenze, nella località di Scarpiera ed è lungo 5, 254 Km.
Conta ben 15 curve piegatissime e difficilissime e consta di un rettilineo principale lunghissimo, così impegnativo, da reclamare un tempo di 340 km orari.
Le curve italianissime, potenti e dense, sono state denominate, in alcuni casi “Arrabbiatissime” (“Arrabbiatissima 1” all’uscita dal rettilineo, e “Arrabbiatissima 2” poco dopo).
Il circuito, in gestazione negli anni Settanta, fu inaugurato nel 1974 e, qualche anno dopo, nel 1988, fu acquistato dalla Ferrari e notevolmente risistemato e bonificato.
Tornando a ritroso di qualche anno, coi big di sempre, su questo rettilineo conta ben 7 vittorie Valentino Rossi (tutte di fila, dal 2002 al 2008), tre vittorie Jorge Lorenzo (che su Yamaha, lo scorso anno, vinse egregiamente), una vittoria Casey Stoner su Ducati e una vittoria Dani Pedrosa (eccellente, col secondo posto, anche lo scorso anno).
Chi spezzerà il primato di Marc Marquez, in Italia?
Tornerà a farsi valere la stoffa del campione di Valentino Rossi?
O, arrabbiatissimo, tirerà fuori la taglia e cuci Jorge Lorenzo e mordicchierà sia la stoffa di Rossi, sia gli ormai troppi punti di Marquez?
E lo spagnolo numero 93, quanto bene andrà?
Parola alla gara.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password