F1, GP Gran Bretagna 2021: orari sessioni e TV

La programmazione televisiva e gli orari delle sessioni del gran premio britannico, decimo appuntamento iridato del mondiale

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 14/07/2021 in Sport da Dennis Ciracì
Condividi su:
Dennis Ciracì
La partenza del gran premio del 70esimo anniversario la passata stagione (foto: F1 sito web ufficiale)

Riprende dal Silverstone Circuit il mondiale di Formula Uno. Dopo due settimane dall’ultimo gran premio che si è disputato al Red Bull Ring in Austria, questo fine settimana il Circus iridato farà tappa sullo storico tracciato inglese per il decimo appuntamento iridato dell’annata. In seguito alle tre vittorie consecutive in Francia, Stiria e Austria, Max Verstappen ha consolidato la propria leadership nel campionato piloti. L’olandese della Red Bull, che ha dominato ambedue le gare che si sono svolte sulla pista di casa del costruttore di Milton Keynes, guida la classifica con 182 punti e precede il rivale al titolo Lewis Hamilton di trentadue lunghezze.
La RB16B al momento è una spanna sopra alla Mercedes W12 E Performance come testimoniano le ultime cinque vittorie consecutive, striscia positiva iniziata col prestigioso successo a Monaco del ventitreenne olandese. Seppur il costruttore di Stoccarda stia attraversando il momento più difficile nell’era turbo-ibrida, non bisogna sottovalutare l’enorme potenziale in termine di risorse tecniche, umane ed economiche di chi ha vinto tutti i mondiali dal 2014 in avanti. Seppur tutte le scuderia siano quasi interamente concentrate sul progetto della vettura 2022, che domani verrà svelata a Silverstone nelle sue dimensioni originali, la Mercedes introdurrà in occasione della tappa britannica un cospicuo aggiornamento sulla vettura per colmare il gap tecnico che la separa attualmente dalla monoposto anglo-austriaca.
Oltre all’avvincente duello al vertice tra Red Bull e Mercedes e tra Verstappen e Hamilton, riprenderà la sfida alla terza posizione nel mondiale costruttori tra la McLaren e la Ferrari. Le due storiche rivali sono separate da diciannove punti a favore della compagine di Woking. Negli ultimi tre appuntamenti la MCL35M si è dimostrata superiore alla SF21, in particolar modo con Lando Norris al volante. Il talento britannico sta sfornando prestazioni superlative che gli consentono di termine sempre tra i primi cinque o a podio come in Austria.
Daniel Ricciardo, invece, continua a faticare nel confronto col compagno di squadra. La Scuderia di Maranello dal canto proprio può contare sull’apporto di ambedue i piloti, dato che Carlos Sainz si sta avvicinando sempre di più alle prestazioni di Charles Leclerc. Questo fine settimana verrà testato un nuovo format del weekend di gara. Venerdì si disputeranno le prove libere 1 dalle ore 15:30 alle 16:30, alle quali seguiranno le qualifiche dalle 19:00 alle 20:00.
La classifica finale delle qualifiche determinerà la griglia di partenza per la ‘Sprint Qualifying’, che verrà preceduta dalle prove libere 2 in programma sabato dalle 13:00 alle 14:00, della durata di cento chilometri che avrà luogo sabato dalle 17:30 alle 18. Il risultato finale determinerà le posizioni di partenza per il gran premio di domenica pomeriggio che scatterà alle ore 16:00. L’intero evento sarà visibile in diretta esclusiva sul canale Sky Sport F1, mentre TV8 mostrerà in differita la qualifica sprint e la gara.

VENERDI’ 16 LUGLIO
PL1: 15.30-16.30
Qualifiche: 19.00-20.00

SABATO 17 LUGLIO
PL2: 13.00-14.00
Sprint Qualifying: 17.30-18.00 (*differita TV8 ore 20:15)

DOMENICA 18 LUGLIO
Gara: 16.00 (*differita TV8 ore 19:00)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password