Carico di cocaina in aereo, un arresto a Oristano

pubblicato il 14/07/2021 in Cronaca da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

È successo a Baratili San Pietro, nei pressi di Oristano, sono stati trovati 8,5 chili di cocaina per un valore di oltre 9 milioni di euro, arrivati dal cielo sul tetto di una abitazione, invece che tra le mani dei trafficanti.

E grazie questi "mancato atterraggio" sono scattate le indagini dei carabinieri che attraverso l'operazione "Fly down" hanno individuato il pilota che ha lasciato cadere il borsone pieno di droga.

È stato arrestato Fancesco Rizzo, 28 anni, nato a Palestrina in provincia di Roma, fino ad oggi incensurato, istruttore di volo, con tante ore alle spalle.

Le indagini sono partite a fine marzo.

Alle 13:30 sul tetto di una casa di Baratili San Pietro precipita un borsone pieno di cocaina. I proprietari sentono violento colpo e chiamano le forze dell'ordine.

Il carico viene recuperato e scattano le indagini. 

I militari della Compagnia di Oristano riescono a rintracciare il pilota che aveva lanciato il borsone con la droga dall'aereo di una scuola di volo della Capitale.

(Foto e fonte ansa.it)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password