L’Empoli è promosso in Serie A!

Al Castellani la squadra di Dionisi vince per 4-0 sul Cosenza ed è aritmeticamente in massima serie

pubblicato il 04/05/2021 in Sport da Riccardo Camplone
Condividi su:
Riccardo Camplone

La trentaseiesima giornata del campionato di Serie B ha sancito la prima promozione: l’Empoli è aritmeticamente in Serie A. Alla squadra di Dionisi è servito il successo sul Cosenza (4-0 al Castellani) per consegnare la settima promozione nel massimo campionato.

Per la Serie B si tratta del secondo verdetto a causa della retrocessione in Serie C della Virtus Entella, arrivata sabato dopo il k.o. interno contro il Vincenza.

Gli altri risultati: la Salernitana vince in extremis a Lignano Sabbiadoro contro il Pordenone per 1-2 e si piazza al secondo posto in graduatoria. Cade il Lecce sul campo del Monza per 1-0: a decidere la partita è stato Barberis che lancia la squadra di Brocchi al terzo posto agganciando proprio il Lecce e portandosi a -2 dalla Salernitana.

Vince il Brescia per 0-3 al Menti contro il Vicenza: la gara si porta dalla parte dei lombardi grazie ai due gol nel primo tempo prima di Bjarnason poi di Donnarumma, su calcio di rigore, e nel secondo tempo l’ex attaccante dell’Empoli realizza il secondo gol che chiude il match.

All’Adriatico il Pescara rimanda la retrocessione in Serie C battendo la Reggiana per 1-0 con il gol di Christian Capone. Al Tombolato il Cittadella vince per 1-0 contro la retrocessa Entella grazie ad un autogol, ad inizio della ripresa, di Bonini e nel finale di gara i liguri restano in 10 uomini per l’espulsione di Pavic.

Al Garibaldi succede di tutto tra Pisa e Venezia con i toscani che si portano sul 2-0, nel primo tempo, prima con il rigore trasformato da Marconi poi Marsura sul finire del primo tempo. Nella ripresa il Venezia ci crede e dimezza lo svantaggio, al 77’, con Maleh. Sembra finita ma così non è perché i lagunari pareggiano al 92’ grazie al calcio di rigore siglato da Forte. Finisce 2-2.

Altro pareggio con il medesimo risultato è quello tra Reggina e Ascoli. I calabresi passano in vantaggio, dopo 18 minuti di gioco, con Cionek. Al 27’ gli ospiti falliscono la chance per pareggiare, dagli 11 metri con Sabiri ma riescono a pareggiare, a 4 minuti dalla fine del primo tempo, con Bajic. Nella ripresa Sabiri si fa perdonare segnando la rete del vantaggio per l’Ascoli ma al 63’ Montalto firma il gol del definitivo pareggio.

Altro pareggio, ma questa volta per 1-1, è quello tra Chievo e Cremonese. A passare in vantaggio sono gli scaligeri, al 25’, con Fabbro. Nella ripresa i grigiorossi pareggiano con Gaetano.

Colpo esterno del Frosinone a Ferrara sul campo della SPAL, la squadra di Fabio Grosso vince per 0-1 con il rigore siglato, al 50’, da Novakovic e per i ciociari sono 3 punti preziosi in ottica salvezza.

36° GIORNATA SERIE B  
Martedì oer 14:00 REGGINA-ASCOLI 2-2
Martedì oer 14:00 VICENZA-BRESCIA 0-3
Martedì oer 14:00 EMPOLI-COSENZA 4-0
Martedì oer 14:00 CHIEVO-CREMONESE 1-1
Martedì oer 14:00 SPAL-FROSINONE 0-1
Martedì oer 14:00 MONZA-LECCE 1-0
Martedì oer 14:00 PESCARA-REGGIANA 1-0
Martedì oer 14:00 PORDENONE-SALERNITANA 1-2
Martedì oer 14:00 PISA-VENEZIA 2-2
Martedì oer 14:00 CITTADELLA-ENTELLA 1-0

 

CLASSIFICA SERIE B  
EMPOLI 70
SALERNITANA 63
LECCE 61
MONZA 61
VENEZIA 57
CITTADELLA 56
CHIEVO 50
BRESCIA 50
SPAL 50
REGGINA 49
FROSINONE 46
CREMONESE 45
PISA 45
VICENZA 44
PORDENONE 41
ASCOLI 41
COSENZA 35
REGGIANA 34
PESCARA 32
ENTELLA 23

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password