MotoE, test Jerez: Granado mattatore, rivelazione Aldeguer

La prima sessione delle prove invernali al Circuit de Jerez-Angel Nieto ha evidenziato la forma smagliante del brasiliano

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 06/03/2021 in Sport da Dennis Ciracì
Condividi su:
Dennis Ciracì
Eric Granado, pilota ONE Energy Racing

Si è conclusa ieri la prima sessione dei test ufficiali pre-season presso il Circuito de Jerez-Angel Nieto della MotoE. Le condizioni climatiche hanno consentito ai piloti di poter girare sempre su pista asciutta, in modo tale da trovare subito il giusto feeling con proprie moto Energica EgoCorsa. Il mattatore assoluto di questa sessione è stato Eric Granado del team One Energy Racing, che ha fatto registrare il miglior crono in tutti e tre i giorni di prove.
Nell’ultima giornata che si è disputata ieri, il brasiliano ha ottenuto la miglior prestazione con il crono di 1:47,553, appena trenta millesimi più veloce Dominique Aegerter. Il pilota svizzero della Dynavolt Intact GP ha preceduto il vicecampione del mondo 2020 Matteo Ferrari del Team Gresini MotoE.
La rivelazione di questa prima sessione dei test pre-season è stata senza dubbio Fermin Aldeguer della scuderia Openbank Aspar Team.
Il talento nativo di Murcia ha fatto il proprio debutto nel panorama motociclistico internazionale nel 2018 nella European Talent Cup, categoria nella quale si è classificato terzo in classifica piloti nel 2019. L’anno scorso si laureato campione europeo nel CEV Superstock 600. Questa settimana ha fatto il suo esordio nella MotoE ed al termine dei test ha ottenuto la quarta posizione finale nella classifica combinata dei tempi ad appena 43 millesimi di distacco dal terzo classificato. Un ottimo debutto per il sedicenne iberico che è riuscito a tenere dietro anche il campione del mondo in carica Jordi Pons (Pons Racing 40).
Sesta e settima posizione rispettivamente per Alessandro Zaccone (Octo Pramac MotoE) e Xavier Cardelus (Avintia Esponsorama Racing). Ottavo posto per Lukas Tulovic, autore di una caduta fortunatamente senza conseguenze. In nona posizione a diciotto millesimi dal centauro della Tech3 E-Racing troviamo il secondo dei tre rookie di questa stagione, lo spagnolo Miquel Pons della scuderia LRC E-Team. Chiude la top ten l’ultimo debuttante della griglia di partenza di quest’anno, l’italiano Andrea Mantovani del Team Gresini MotoE.
Mattia Casadei (Ongetta SIC58 Squadracorse), è stato l’unico pilota della categoria a non avere preso parte a questi test sul tracciato andaluso a causa della convalescenza post infortunio. La seconda ed ultima sessione da tre giorni dei test invernali è prevista dal 12 al 14 aprile sempre sulla pista spagnola. Il medesimo tracciato di Jerez de la Frontera sarà sede
del gran premio della Spagna, primo appuntamento stagionale in programma il prossimo 2 maggio
 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password