F1, Alfa Romeo: svelata la C41 di Raikkonen e Giovinazzi

La nuova monoposto della Casa del Biscione presenta una nuova livrea, ma soprattutto un rinnovato disegno del muso anteriore

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 22/02/2021 in Sport da Dennis Ciracì
Condividi su:
Dennis Ciracì
Alfa Romeo Racing ORLEN C41 (foto Alfa Romeo Twitter)

E’ stata svelata poco fa, tramite una diretta sul canale YouTube ufficiale della Formula 1, la nuova Alfa Romeo Racing ORLEN C41 di Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi. La nuova vettura della Casa del Biscione è stata presentata in Polonia, al Grand Theatre di Varsavia, casa del main sponsor ORLEN e del terzo pilota della scuderia, Robert Kubica.
Dopo la deludente stagione 2020 chiusa all’ottavo posto posto nella classifica costruttori, con appena otto punti all’attivo, il costruttore automobilistico italiano ha come obbiettivo quello di tornare alle performance mostrate a fine 2018 ed a inizio 2019. Per il terzo anno consecutivo è stata confermata la coppia composta dal campione del mondo 2007 e dal vice campione GP2 2016.
Frédéric Vasseur, Team Principal Alfa Romeo Racing ORLEN e CEO Sauber Motorsport AG, si è espresso su quelli che saranno gli obbiettivi per la stagione 2021: “la presentazione di una nuova monoposto è sempre un momento emozionante, è il culmine di mesi di lavoro da parte di tutti nell’azienda e rappresenta l’inizio di una nuova avventura. Io penso che la filosofia di lavoro che la squadra aveva in passato sia rimasta la medesima. Dobbiamo svolgere un lavoro migliore nel futuro rispetto a quello che abbiamo fatto. Abbiamo concluso la passata stagione in ottava posizione, conseguentemente il nostro obbiettivo per quest’anno è sicuramente quello di migliorare. Per fare questo, dobbiamo migliorare in ogni area dell’azienda, dalla pista alla fabbrica. Ogni squadra in griglia ha elevate aspettative, perché ognuno pensa di aver fatto un buon lavoro durante la pausa invernale e di conseguenza pensa che sarà in una buona posizione in griglia di partenza alla prima gara. Ma presto, ogni scuderia mostrerà le proprie carte” ha sottolineato il team manager francese.
Per quanto riguarda gli aspetti tecnici della nuova vettura, Jan Monchaux, Direttore Tecnico Alfa Romeo Racing ORLEN, ha fatto il punto della situazione: “la C41 è il risultato di una inusuale situazione in Formula, questo perché il regolamento tecnico 2021 ci ha reso impossibile sviluppare completamente la monoposto. Per questa ragione, la vettura di quest’anno ha molte componenti in comune con la macchina del 2020, con l’eccezione del cambiamento nella zona del fondo, dovuto alla nuova direttiva tecnica, e al muso, nel quale noi abbiamo speso due gettoni per svilupparlo. Questa situazione significa che conosceremo molto di più la nostra vettura quando andremo a svolgere i test pre-season, ma sarà di fondamentale importanza testare e capire il comportamento della monoposto con i nuovi pneumatici Pirelli. Noi siamo pronti per la nuova stagione e non vediamo l’ora di vedere in pista la nuova C41” ha concluso il DT Monchaux.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password