Un'app facile per gli studenti non vedenti

Università di Bari presentata il progetto "Strillone"

pubblicato il 24/04/2015 in Scienza e Tecnologia da Veronica Murru
Condividi su:
Veronica Murru

Accedere al portale universitario attraverso un'app per i non vedenti? Sì, è possibile. Stamattina è stato presentato il progetto Strillone avviato dall'ateneo di Bari con la partecipazione della Onlus Isf (Informatici senza frontiere) e della LeoClub108.

Un mondo che si basa sull'uguaglianza deve dare le giuste opportunità anche a chi "diverso" ci nasce per sfortuna. Lo hanno capito bene all'Università degli studi di Bari "Aldo Moro", che ha lavorato in collaborazione con altre associazioni informatiche per creare la prima app per i non vedenti. 

L'app è stata studiata per consentire l'accesso al portale dell'ateneo di Bari da qualsiasi dispositivo mobile in modo semplice e veloce. Il sistema è semplificato per i non vedenti in base ad una ripartizione dello schermo touch in quattro aree principali, alle quali si accede attraverso una guida vocale. È possibile scaricare l'app su Google Android, Apple IOS, Microsoft Windows Phone.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password