Tecnologia: al CES di Las Vegas presentati e premiati numerosi gadgets

Dal collare intelligente al soffitto che ricarica il cellulare al cilindro per la misurazione della vista e tante altre novità interessanti

pubblicato il 05/01/2017 in Scienza e Tecnologia da Danilo Di Laudo
Condividi su:
Danilo Di Laudo
Foto ExbitionStandDesing

TECNOLOGIA – Continuano le presentazioni di gadgets e prodotti interessanti al CES, il Consumer Electronics Show di Las Vegas dove, nel pomeriggio italiano di oggi, sono stati resi noti ben 35 gadgets che sono stati premiati come migliori innovazioni.

Tra i tanti degni di nota sono sicuramente lo speaker che levita, il collare intelligente per il nostro amico a quattro zampe o il soffitto che ricarica il cellulare.

Per quanto riguarda l’utilizzo dei dispositivi attraverso uno smartphone in testa alle classifiche si attestano due novità strettamente connesse ai nostri occhi. Il primo dispositivo consente di misurare l’accuratezza della propria vista direttamente da casa attraverso un congegno cilindrico direttamente collegato al cellulare e chiamato EyeQue. Su un altro versato invece un App che, sfruttando l’intelligenza artificiale legata alla fotocamera del cellulare è in grado di avvisare le persone con problemi visivi di individuare oggetti che si trovano nelle immediate vicinanze.

Non solo curiosità visto che tra i numerosi bracciali dedicati al fitness prodotti ed esposti, gli esperti della fiera hanno deciso di concedere i primi premi due dispositivi che, tra loro, appaiono piuttosto diversi.

Da una parte infatti il Motiv Ring, un anello che, nelle sue dimensioni ridotte, racchiude tutte le funzioni tipiche del bracciale da fitness; dall’altra invece un dispositivo dedicato ai nostri amici a quattro zampe con la premiazione del collare Akc che presenta due principali funzioni: la prima indica sempre la posizione di ‘fido’ e la seconda, che necessita l’utilizzo di una App dedicata, consente di monitorare l’attività fisica dell’amico peloso.

Infine la realtà aumentata che, attraverso lo smartphone di Lenovo – il Phab Pro 2 – consente di vedere oggetti sovrimpressi sul mondo reale consentendo così di comprendere, attraverso una proiezione 3D, i progetti creati prima su carta.

Sempre legata all’ambiente circostante, invece il Cota Tile di Ossia, un soffitto in grado di ricaricare wireless qualsiasi dispositivo telematico permettendo così di dire addio ai cavi volanti all’interno della stanza e negli spazi immediatamente vicini e potrebbe essere anche la fonte di alimentazione dello speaker levitante prodotto da Crazybaby.
Fonte Ansa

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password