Assegnato il Premio Nobel per la Fisica a un trio britannico

David Thouless, Duncan Haldane e Michael Kosterlitz hanno studiato la materia nel mondo quantistico

pubblicato il 04/10/2016 in Scienza e Tecnologia
Condividi su:
Medaglia premio Nobel (fronte)

I tre fisici britannici che lavorano negli Usa, hanno vinto il nobel per la fisica. Nella motivazione che spiega l’assegnazione del Nobel è scritto "hanno aperto la porta a un mondo sconosciuto dove la materia puo' assumere stati inusuali". I tre scienziati sono stati premiati quest'oggi a Stoccolma.

Nei loro studi hanno provato come la materia è molto fredda o estremamente piatta, assume  comportamenti inusuali a partire dagli atomi. Questa constatazione  apre la strada a future applicazioni e tecnologie che sfrutteranno una gamma molto piu' vasta di leggi.Il lavoro dei tre scienziati si concretizza nei superconduttori e nei computer quantistici.

 Il computer quantistico è molto piu' potente  e permetterà di risolere calcoli  al momento non risolvibili neppure con i più potenti computer basati sul silicio,  oltre a rivoluzionare la la vita quotidiana, dalle  carte di credito alla crittografia.
Uno dei premiati, Haldane,  ha voluto precisare che si è solo all’inizio  e si è detto "sorpreso e gratificato"  per il prestigioso premio. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password