Twitter abolisce i 140 caratteri

La notizia battuta qualche ora fa dai media americani aprirà grandi dibattiti

pubblicato il 06/01/2016 in Scienza e Tecnologia da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Tempi di cambiamenti in casa Twitter. Dopo la nomina del nuovo Ceo Jack Dorsey ecco che uno dei più famosi social network del mondo abolirà il limite dei 140 caratteri a messaggio. Una decisione che si dovrebbe concretizzare già durante il primo trimestre del 2016.

Questa scelta  rende  twitter molto più simile a facebook e in qualche modo lo snatura, perchè era  famoso per la brevità dei suoi messaggi nominati appunto "Twit"  brevi come un cinguettio.

Twitter infatti deve la sua fortuna alla velocità e si è imposto proprio per il lancio di notizie, tuttavia la funzione di intrattenimento e collegamento tra internauti negli ultimi anni è andata affievolendosi e per questo il vertici hanno deciso di renderlo maggiormente discorsivo. Post più lunghi e non più twit brevissimi e una nuova veste grafica che vuole migliorare le performance dell'adevertising.

Twitter insomma necessita di novità perchè la sua situazione non è delle migliori. Negli ultimi mesi l'azienda ha subito cambiamenti importanti e l'8% dei dipendenti è stato licenziato. Con la scelta di abolire i caterorigici e famosi 140 caratteri si aprirà una nuova era che i vertici sperano foriera di nuovi successi.

 

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password