Dagli stecchi Rocher ai ghiaccioli Estathé: Ferrero debutta nel mercato dei gelati confezionati

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 17/05/2021 in Salute e alimentazione da Giulia Bertollini
Condividi su:
Giulia Bertollini

Arrivano sul mercato i Gelati Ferrero. Sono ben cinque le ricette studiate nei laboratori Ferrero: gli stecchi con Ferrero Rocher Classic, Ferrero Rocher Dark e Raffaello, e i ghiaccioli con Estathé Ice Limone ed Estathé Ice Pesca. 
Ferrero Rocher Classic con morbido gelato alla nocciola, variegato, e copertura croccante di cioccolato al latte e nocciole tostate, sarà disponibile anche la versione Ferrero Rocher Dark, con le stesse caratteristiche interne ad eccezione della copertura di cioccolato fondente e nocciole tostate. Raffaello, invece, racchiuderà un morbido gelato al cocco in una copertura croccante al gusto della omonima specialità, ricoperta di scaglie di cocco e mandorle. 
La scelta di iniziare proprio da Ferrero Rocher e Raffaello non è casuale, ma è dovuta alla riconosciuta eccellenza di Ferrero in quella che viene chiamata la “categoria praline” ed è perciò naturale che la prima produzione di gelati del Gruppo sia stata realizzata con il DNA delle sue specialità: Ferrero Rocher e Raffaello, fanno così il loro ingresso nella sotto categoria degli stecchi che vale il 18%1 del mercato dei gelati. Durante l’estate le praline Ferrero vengono ritirate da tutti i punti vendita per evitare che il caldo le danneggi, e sono reintrodotte solo in autunno; quindi, grazie all’arrivo dei gelati, i consumatori potranno finalmente avere una valida alternativa da gustare tutto l’anno. 
La freschezza di Estathé, infine, non poteva che essere protagonista dei nuovi ghiaccioli Estathé Ice: una ricetta con vero infuso di foglie di tè, come quello fatto in casa, senza coloranti, conservanti, aromi artificiali e glutine, disponibile nelle due versioni classiche con vero succo di limone o pesca. 
I Gelati Ferrero sono confezionati e distribuiti nella GDO in confezioni da 4 pezzi, perfetta per gustare le novità da soli o in compagnia.   

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password